Menù rapidi

PAGINA INIZIALE

L'astronomia è una scienza che da sempre mi affascina. Un grazie a jimdo, che mi ha permesso di costruire un sito in modo semplice ed intuitivo, così poi da divulgare e condividere la mia passione dell'astronomia con altri astrofili e non...

Gianni Rocchi

 

 

PREMESSA


I dati che si trovano nel sito o nell'hard disk possono essere tranquillamente consultati  e scaricati, qualora se ne faccia uso sarebbe cosa gradita dichiarare la fonte dell'autore.
La maggior parte dei dati  sono frutto delle mie osservazioni al telescopio di casa,  al telescopio personale di Porziano e al telescopio sociale di Porziano.
Le attrezzature sono puramente amatoriali, come pure il suo operatore,  ma fatta eccezione per la fonte di qualche raro dato,
le attività di osservazioni  e misurazioni riportati sul sito o nell'hard disk sono puramente amatoriali e vanno  prese per quanto tali.
Comunque la mancanza di pratiche accademiche non vuol dire per forza che i lavori  siano scarsi di contenuti e spesso inesatti, l'autore applica il suo massimo impegno e  rigore scientifico per riportare i dati con la migliore  precisione e serietà possibile,  usufruendo inoltre di letture professionali, di libri, di internet e di collaborazioni con 
astronomi professionisti.
D'altronde si stanno osservando oggetti lontani anni luce  
ed eventuali errori sono del tutto comprensibili, capitano agli astronomi professionisti,  figuriamoci agli amatori.
 
 
N.B.
Per mia distrazione escluso la cometa Johnson C/2015 V2 del 30-04-2017,  escluso le stelle doppie, escluso eventuali file (.STA) di astroart, ho inserito nei primi  dati fino a settembre 2018 le coordinate oggetto AR/Dec di Guide9 dentro le misure eseguite  da me, generate dal file .txt dei miei software "Variability", "diameter stellae",
e "ArchiveCaelum"che non fanno misure astrometriche,  ovviamente non è una coordinata astrometrica  di mia fonte.
Tutte le coordinate astrometriche da me misurate dopo la suddetta data saranno sempre   rappresentate dal file (.sta) o dal menu stelle generato da Astroart, o da altri menu di altri  software che specificano proprie le misure astrometriche.
 
La sintesi dei risultati osservativi vengono raccolti e rappresentati su dei file PDF situati  nei file principali divisi per categoria oggetto.
 
Rocchi Gianni. 
 

 


 

New: 04-02-2019, riveduto e corretto  file PDF sulle stelle doppie per errori di misura.

New: 29-01-2019, nuovo aggiornamento sul software ArchiveCaelum 1.3.3.

Prossimi eventi astronomici di rilievo dall'Italia

                         Transito di Mercurio sul Sole